Come Utilizzare la Carta da Parati?

La carta da parati è un elemento che può rendere super speciale una stanza. È di grande impatto perché concentra l’attenzione e da il senso di ricercato e rifinito.

Ne esistono di diverse tipologie, finiture e supporti. Quella nella prima foto di Calico Wallpaper ha una base vinilica per esempio. Poi esistono carte di tessuto. E no. Non pensate alla carta da parati della casa della bisnonna. Esistono versioni estremamente raffinate e moderne. Anche dipinte a mano.
E delle carte da parati su supporti naturali, ne avete mai sentito parlare? Io fino a poco tempo fa no. Per esempio sul sito di Carta da Parati degli anni 70 si trova in bambù, sughero o erba di montagna.

7 modi d'effetto per utilizzare la carta da parati

La carta da parati può essere sfruttata per:

1* dare risalto a una parete da mettere in luce, dietro al letto per esempio

2* nascondere un difetto

Attirando l’attenzione sul pattern l’imperfezione non si vede.

3* dare carattere a un ambiente piatto e anonimo

Un ottimo esempio il bagno

4* arredare una casa piccola come fosse una suite di un hotel

5* ridurre la profondità di una stanza lunga e stretta

6* dare un accento al soffitto

Quando si va tranquilli con la decorazione delle pareti, ma si vuole osare per dare personalità, questa non è una soluzione da sottovalutare. Soprattutto per chi ha soffitti alti, almeno 3 metri, e ambienti voluminosi

7* ARREDARE UN CORRIDOIO O UN INGRESSO SENZA RUBARE VOLUME

La carta da parati è perfetta per valorizzare senza ingombrare e togliere spazio. Bella l’idea di avere una finta gallery wall come in questo caso. Ne esistono tante versioni e fantasie.

Immagini 1| 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7

Inserisci la mail per iscriverti alla newsletter e riceverai solo belle sorprese

Cliccando sul pulsante “iscriviti” accetti la nostra Privacy Policy

Leave a Comment