Piante da Appartamento – Le Mie 7 Preferite

A gennaio ho iniziato a tenere una rubrica su instagram chiamata #DeboriGreenTips e il motivo principale è che vorrei ricordarmi i nomi delle piante che tanto mi piace utilizzare nelle case. Credo che un tocco green non possa mai mancare indipendentemente dallo stile preferito per l’arredamento. Principalmente perché le piante da interni danno un segno di vita all’interno dell’ambiente domestico ed è qualcosa che non può mancare. Anche la casa più bella, arredata al meglio, senza un po’ di vita sembra solo una casa da catalogo. 

Ecco quindi 7 delle mie piante preferite che possono svoltare laspetto di una casa.

1. Eucalipto

I rami di eucalipto sono super decorativi e in più quelli freschi hanno un profumo molto gradevole e fresco. Di eucalipto ne esistono diverse varietà e ciò che cambia è la forma della foglia. È perfetto in camera da letto, in bagno e all’ingresso. I vasi che più adatti sono quelli in vetro trasparente o quelli bianchi che esaltano il colore verde intenso delle foglie.

2. Sansevieria

La sansevieria, detta anche lingua di suocera, è una delle mie preferite. È super resistente e non serve avere il pollice verde per coltivarla. Vi dico una cosa, cerco di inserirla sempre nei miei progetti. Mi piace molto nel living o nella zona pranzo. Oltre al colore e alla capacità di pulire l’aria di casa dalle sostanze inquinanti, aggiunge un elemento di verticalità che non è male.

3. Ficus

Di ficus ne esistono diversi tipi e la caratteristica che li accomuna sono le foglie di un verde lucente. Sono foglie succulente, robuste. Nelle varietà con foglia larga sono piante di grande compagnia.

È una pianta resistente e arreda in modo incantevole gli angoli e i fianchi delle finestre che rimangono altrimenti spogli e inutilizzati.

4. Strelitzia

Grande, importante, scenografica. È la strelitzia, anche detta pianta dell’uccello del paradiso. Non passa di certo inosservata con le sue grandi foglie lucide. Va messa vicino a una finestra e secondo me risalta gli angoli vicino al divano. Perfetta per il soggiorno.

5. Filodendro

Una pianta molto grande dalle foglie uniche per la forma. Ottima per scaldare un ambiente anche dei più monotoni total grey. Le sue foglie caratteristiche sono molto grandi e hanno fessure e buchi, e sono lucidissime. Il suo posto ideale sono gli angoli vicino alle finestre.

Alcune curiosità: è una pianta tropicale che coltivata in vaso vive bene nelle nostre case. Ma solo all’esterno produce i suoi fiori che sono come grandi calle. Da questi nascono i frutti che sono persino commestibili.

6. Ulivo

L’ulivo è una bellissima e inusuale pianta decorativa. 

Ricca di significati sacrali, questa pianta è da sempre simbolo di serenità, pace e amicizia. Quindi quale più bel messaggio potremmo volere in casa? Il colore delle sue piccole foglioline, di un verde non troppo acceso, da un tocco fresco agli interni . Mi piace sia nella versione alberello, che usata solo in piccoli rametti decorativi.

7. Kentia

La kentia è stata una delle prime piante tropicali ad essere utilizzata per la decorazione degli interni. Effettivamente oltre ad essere bella è molto resistente e tollera bene chi non ha esattamente un pollice verde. È allo stesso tempo elegante e voluminosa quindi arricchisce l’ambiente dove si trova. 

Leave a Comment